Bella quartierista di Porta del Foro pronta a spingersi più osè della Ferilli in caso di Lancia d’Oro!!!

Se la Giostra non appartenesse alla cose serie della vita (differentemente dalla politica e anche del gioco del pallone) sarebbe il caso di affermare:

alòe, stiamo a vedere se col pelo di f…a tira meglio il San Lorentino.

Il giallo cremisi, Quartiere dei quattro del Saracino in astinenza dalla bellezza di 10 anni dalla conquista della Lancia d’Oro.

figa-san-lorentino2Da tanto dura questa astinenza, come scrive a pennarello, su un comune foglio A4, una quartierista.
Una fan autrice anonima di un singolare avviso.
Che più di un avviso è un giuramento d’amore.
E qualcosa di più dell’amore.

Avviso affisso pubblicamente – a porta San Lorentino, sulla facciata del bastione, ad un passo dalla sede del quartiere della Chimera – non per mettere il dito nella piaga di un successo assente dal 2007. Ma per offrire una contropartita veramente piccantissima (non è dato sapere se idealmente o profanamente e davvero carnalmente) in caso di vittoria in Piazza Grande.

La promessa osè dell’autrice senza nome, ma con l’esplicito nome de plumbe La meglio Bellanardauno pseudonimo con cui dà ad intendere di essere in possesso della massima avvenenza desiderabileè comparsa non è da sapere quando. Ma possiamo supporre che l’avviso sia stato amorevolmente affisso in queste ore.
In cui ogni quartiere sta entrando nel vivo del magico clima giostresco.

Caratterizzato dalle prove sulla lizza fino a giovedì.
Edai ritrovi presso le rispettive sedi, fino al 17, sera in cui parlerà la Piazza.

Ciò che dice, invece, la fan di Porta del Foro, forse emula della Ferilli – ma ben oltre la soubrette in bikini per la Roma Campione d’Italia nel lontano 2001 – è un fioretto pepato.
Un proponimento incandescente.

Impresso nero su bianco sul foglio appiccicato con dello scotch laddove l’ha fotografato un amico lettore dell’Ortica.
Il quale ci ha mandato ( e perciò lo ringraziamo) i reperti di questo inconsueto messaggio. Tanto anonimo quanto esplicito.

La Meglio Bellanarda comincia con una breve biografia.
In cui racconta di essere stata ancora una minorenne quattordicenne.
Quando i giallo cremisi aggiunsero al proprio palmares un trofeo della Giostra. Da quella volta è volato via un decennio.
Ininterrottamente durante il quale incombe sul Quartiere un’astinenza sempre più pesante. Mentre lei, dall’adolescente che era, è diventata quella ch’è oggi.
Una giovane donna.
A quanto pare autodeterminata a spingersi ben oltre la Ferilli.
In caso di vittoria.

Forse, è uno scherzo, in tal caso è da prendere simpaticamente.
O forse no, la fan anonima fa sul serio e, per tanto, vuol dare già da ora l’incoraggiamento al Quartiere di Porta del Foro.

Un sodalizio giostresco, quello giallo cremisi, che piace anche a noi.

Anche se il cuore di qualcuno di noi batte per un altro Quartiere.

Però, Porta del Foro l’amiamo: adoriamo la tenacia e la determinazione a non arrendersi. mai.
Forza chimerotti. Comunque vada sarà un successo!

LASCIA UNA RISPOSTA