La giacca si veste a quadretti: direttamente dalle passerelle comunali ecco il prêt-à-porter unisex di moda

Uno osserva questa foto e si dice, vabbè, occhesarà, se son messi la stessa giacca.
Non si può pretendere mica che stiano a coordinarsi il guardaroba.
Con tutto il daffare che hanno in Comune
.

Ma se uno dice vabbè, in fondo occhesarà, vuol dire che non sa la verità che c’è sotto:

E sotto la giacca c’è che:

Ghinelli non rilancia soltanto il turismo.

Il sindaco lancia ex novo anche un nuovo stile prêt-à-porter unisex di moda.

Ci ricostruisce la città e ci ricrea anche l’armadio!

Eccolo qua, direttamente dalle passerelle comunali il look di tendenza 2017-2018-2019-2020:

la giacca si veste a quadretti e la vestono i primi due modaioli perfettamente abbinati in un unico design a scacchiera: il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini (GFG) e la dottoressa Valeria Meloncelli, dirigente a Palazzo Cavallo.

La Meloncelli e Gamurrini, due icone ed altrettanti testimonial d’eccezione di uno stile appositamente concepito per la personalità assertiva e decisa di lui e di lei.
Non eterei e romantici. Ma autorevoli. Mai classici. Ma evolutivi.

Il messaggio di Ghinelli è come la sua moda:

la sensualità del brande in questo caso non alludiamo al turismo e ad espressioni troppo icastiche come “collettore informatico” indegnamente assimilabile ad un apparato fognario – che si unisce ai tecnicismi sportivi.

Il gioco di quadri come una chiacchiera su cui spaziare le proprie mosse ignorando ostacoli e limiti.

Ecco come la giacca si veste a quadretti a significare il cammino di una dirigente sicura di sé e di un amministratore locale determinato e forte.

Sono loro due – la ex generalessa dei vigili urbani e il Number Two comunale e i loro rispettivi armadi – i simboli dello spirito della collezione che rappresenta la quintessenza stessa della filosofia trasmessa dall’amministrazione del sindaco Ghinelli.

Particolarmente si addice a lui, vicesindaco, questo look.

Attraverso la moda tramanda   il concetto urban civico di rapporto con la cittadinanza.

Con il singolo concittadino.

Il capo spalla dell’ amministratore di centrodestra offre la propria disponibilità ad affrontare qualunque argomento di discussione.

Come la giacca a quadretti è un capo spalla informale così mai si dà arie il vicesindaco capo spalla.

Discute con il concittadino tracciando un generale affresco sullo stato della manutenzione cittadina ereditato dal passato.
Ma prosegue assestando sportivamente una bella mazzata a chi si dovesse azzardare a criticare lo stato attuale, da due anni a questa parte.

LASCIA UNA RISPOSTA