C’è chi va verso il centrosinistra e chi verso il sinistracentro

C’è un gran traffico in autostrada dei politici aretini che insieme persero le elezioni contro il sindaco Ghinelli. Sia in corsia nord che in corsia Sud.

Il deputato Marco Donati, renziano di ferro, è andato verso nord.
Non poteva mancare al Lingotto di Torino, dove Renzi ha lanciato la sua candidatura a segretario.
Il consigliere comunale Francesco Romizi di Arezzo in Comune, l’unico alleato a sinistra dei perdenti contro Ghinelli, ha girato verso sud.
Lui è andato a Roma per essere all’assemblea del Campoprogressista, il partito che ha fondato l’ex sindaco di Milano Pisapia.

Tutta un’altra cosa rispetto al Pd che al Lingotto aveva i renziani che, dopo il disastro del referendum, si dicono di sinistra, e stasera alla Borsa Merci con Andrea Orlando, il candidato della sinistra del Pd, avrà quelli che di sinistra sono sempre stati.
Mettendoci anche chi sta con Emiliano, che prima voleva uscire dal Pd con Bersani, Rossi e D’Alema, poi ci ha ripensato per stare a metà tra Renzi e Orlando, tutti insieme fanno un partito che il centro ce l’ha da sé senza allearsi con Alfano e la sinistra ce l’ha con Orlando.

Insomma il centrosinistra c’è tutto nel Pd.
Ma attenti, perché la sinistra non è tutta nel Pd.
E Romizi è tornato da Roma, per riferire su Facebook che Pisapia non vuol fondare un altro partitino della sinistra, ma vuol fare qualcosa che rimetta insieme i cocci del sinistracentro.
Tutta un’altra cosa del centrosinistra.

Ora è tutto chiaro, a Battifolle chi va a sud va verso il destracentro, chi va a Nord va verso il centrosinistra.
E chi resta a casa e stasera va alla Borsa Merci non si può sbagliare: lì c’è la sinistra.
Del Pd.

Poi c’è quella di chi dal Pd è uscito perché con Renzi non vogliono avere niente a che fare.
Loro sono del Dp, ma se alle primarie vincesse Orlando ritornano nel Pd.
E allora ci sarà la terza corsia: quella che porta al sinistra sinistra centro
E la destra? Lì è ancora più complicato.
Se ne riparlerà con più calma, perché ancora non è chiaro chi va verso il centrodestra e chi va verso il destracentro,

LASCIA UNA RISPOSTA