Cose dell’altro mondo

Durante la trasmissione su Radio Maria ( quella vaticana non la moglie di Costanzo), padre Cavalcoli, parlando del terremoto aveva lasciato intendere che ci fosse un legame tra l’approvazione della legge sulle unioni civili e il terremoto nel Centro Italia come “castigo divino”.

Del resto la vegana Daniela Martani, ospite di varie trasmissioni televisive, aveva postato la notizia che il terremoto ad Amatrice fosse una vendetta della natura contro gli abitanti di una città che avrebbe la colpa di avere il proprio nome legato ad una ricetta con il famoso “guanciale di maiale” che non è propriamente un cuscino.

Ora, così, sappiamo che la scossa dell’altro giorno ad Arezzo, con epicentro Olmo-S.Zeno, è dovuta alla presenza di trans e prostitute in quella zona mentre tutta l’acqua di questa notte è stata causata dai moccoli di un certo Beppe di Chiani che si era chiuso fuori casa!

Mentre ci giungono notizie positive come quella dei testimoni di geova che ricostruiranno tutti i citofoni delle case crollate, non bisogna prendere alla leggera le notizie che parlano di castighi e penitenze astrali perché anche le intenzioni vengono punite.
Io ad esempio, perché guardavo il culo di una donna, ho sbattuto le palle sui paletti messi dall’assessore Gamurrini per punire i cattivi pensieri ( perché non servono ad altro, tantomeno ai ciclisti).

Buona Domenica gente, e che un po’ di buon senso ritorni nelle nostre menti! 😀

 

LASCIA UNA RISPOSTA