ULTIMI ARTICOLI

Per chi non è commerciante, quindi non ama le folle e i pienoni, Arezzo di luglio in qualche modo è molto piacevole. Piacevole perchè le strade sono semideserte, non ci sono nè file, nè code, nè resse in alcun luogo. Passeggiare quasi da soli ovunque è una sensazione bellissima, ti sembra di essere il padrone di Arezzo, niente rompipalle tra i...
Ieri pomeriggio all'angolo di piazza San Domenico, tra via Madonna Laura (che non è una bestemmia, di solito...) e via di Sassoverde (per via del'umidità...) è scoppiata una fogna e ne è fuoriuscita cacca mista a carta igienica e un po' d'acqua. Nonostante la siccità l'acqua non è stata recuperata, ma aspirata insieme al resto grazie alle pompe del...
Se l’assessore al ramo, Gianfrancesco Gamurrini, continua a prendersela con ogni specie di verde, va a finire che se la prende anche con la Lega e fa cadere la giunta . Basta che ci sia il verde di mezzo e lui manda motoseghe, falci, decespugliatori per capitozzare i lecci, abbattere ogni pino purchè abbia una storia, come quello di Saione. Ora...
Avevano fatto la campagna elettorale battendo tutto su sicurezza, pulizia e rilancio del turismo. Come dicono sarà solo percezione ma anche oggi i giornali titolano una debacle di una città in caduta libera. Il turismo, calcolato in meno 30 per cento, in realtà sembra solo quello che proviene dagli operatori delle manifestazioni, come i vari tirolesi, celtici e i soldatini di...
Degrado in città. A meno di venti metri da Corso Italia, di fronte a uno dei negozi di ottica storici e più conosciuti di Arezzo, c'è l'ex ingresso laterale del cinema Corso, appunto. Quando viene pulito si presenta così, nei fine settimana peggiore parecchio. E' privato, certo, ma non è che il privato si possa permettere di fare quello che...
La Procura della Repubblica di Prato ha aperto un'inchiesta su traffici di giovani leve del calcio africano che si sospetta vengano fatti entrare in Italia con metodi illegali e poi venduti a club calcistici. Nell'inchiesta poi, a quanto si legge, due sostituti procuratori scoprono accidentalmente che molte partite di squadre dilettanti, pare comprassero/vendessero partite, immaginiamo per soldi. Tra queste squadre compaiono...
Mentre gli aretini si scannano sui social per la questione del Pino di Saione, i commercianti sembra piangano miseria. Il rapporto 2017 sull'andamento dei saldi locali sembra un bollettino di guerra; mancano i guadrini. I professoroni aretini si interrogano stupefatti sul perchè la gente non si precipita dentro i negozi a fare man bassa della merce. Molto semplice: non c'è un euro...
Prima quelli di San Domenico,ora il Pino: e agli aretini quando si dice il Pino non c’è bi sogno di aggiungere altro. L’assessore , Gamurrini, non si commuove davanti alla storia delle piante, tanto meno quando si tratta di pini: i primi li h sostituti con alberelli da fiore che con la storia di San Domenico c’entrano come...